lunedì 22 agosto 2011

SEQUALS - Comune in provincia di Pordenone


SEQUALS (Secuàls in friulano)
Comune in provincia di Pordenone
Abitanti 2.300 circa
Festa patronale il 30 novembre Sant'Andrea
Frazioni - Lestans, Solimbergo ( Solimberc in friulano)



Tra il fiume Meduna a ovest e il fiume Cosa a oriente, su un tipico conoide alluvionale che muore nella piana verso Spilimbergo, sorge questo paese che il Friuli e il mondo intero conosce soprattutto per le caratteristiche della sua gente: da Sequals è partito un mare di uomini per un'emigrazione che ovunque si è affermata come ricca di qualità, intelligenza e iniziativa.

Sequals vorrebbe supporre una derivazione da Sub Colles: ma la località ha certamente origini ben più antiche del suo nome, come viene ampiamente provato da ritrovamenti di selci lavorate, di ossa, di carboni, di frammenti di vaso a rozza pasta impura, di scarti di fusione di bronzo e avanzi di grosse mura.


Castello di Solimbergo


   
Ci furono Celti e Longobardi con sicurezza: ma il suo nome compare in una bolla di Urbano III nel 1186, diretta al vescovo di Concordia, Gionata.
Nobili diversi ne detennero la giurisdizione, con un castello che andò in rovina: delle sue fortificazioni medioevali restano poche tracce, se si esclude una probabile torre che diventa nel secolo diciassettesimo il campanile.

Nel Cinquecento tutto il territorio divenne proprietà dei Savorgnan e subito dopo, per Sequals, ebbe inizio un notevole sviluppo che viene testimoniato dalla Chiesetta di San Zenone, a cui seguì la Chiesetta di San Nicolò: quest'ultima aveva pregevoli lavori del Pilacorte e particolarmente un portale con dodici teste d'angelo, fato distruggere nel 1847 da un parroco non certo illuminato.


Chiesa di Lestans


  
A Sequals è stata costruita nel 1978 la Casa dell'Emigrante, su un terreno di Cesare e Agnese Carnera.
E a Sequals nacque il "gigante buono", quel Primo Carnera, emigrato come falegname, mosaicista e cementista e poi pugile di altissimo livello: il 29 giugno 1933, al Madison Square Garden di New York vinse per K.O. alla sesta ripresa, il campionato mondiale dei pesi massimi, primo italiano a conquistare questo titolo.
Riposa a Sequals dove morì nel 1967 (vi era nato nel 1906, e la sua casa natia è adibita a museo).


Primo Carnera


A Sequals è stata conferita la Medaglia d'oro al Merito Civile

«In occasione di un disastroso terremoto, con grande dignità, spirito di sacrificio ed impegno civile, affrontava la difficile opera di ricostruzione del tessuto abitativo, nonché della rinascita del proprio futuro sociale, morale ed economico. Splendido esempio di valore civico e d’alto senso del dovere, meritevole dell’ammirazione e della riconoscenza della Nazione tutta.» (Wikipedia)
__________________________________________________________________

Nessun commento: