venerdì 20 aprile 2012

LUCINICO (Frazione di Gorizia) - Nota etimologica di paesi friulani


La chiesa di Lucinico

  
Qualcuno, muovendo dalla forma dialettale slovena del toponimo, che suona lòcnik, ha pensato di ravvisare in Lucinico uno dei tanti toponimi slavi, di cui pure è cosparso il territorio circostante. Ma il nostro paese in realtà riflette una denominazione di origine prediale, con suffisso celtico -icu, unitosi al personale latino Lucinius (si veda sotto Adegliacco). 
Fra le sue documentazioni più antiche citiamo le seguenti: a. 1193 villam de Lucinigo, a.1214 villam de Lucinico, a.1247 Lucenicum; laforma dialettale friulana è luicinìns. 
Proprio quest'ultima permette di escluderne la derivazione slava: infatti essa si spiega partendo da un locativo genitivo latino lucinici, formatosi in un'epoca in cui evidentemente gli Slavi erano ancora molto lontani dalla regine, in seguito occupata.
Il nome sloveno lòcnik “pietra di confine”, “confine”, si giustifica invece come una paretimologia, cioè quale reinterpretazìone dell'originaria forma latina, facilitata dalla sua evidente assonanza con il citato appellativo slavo.

1 commento: