venerdì 13 aprile 2012

MORTEGLIANO (Provincia di Udine) - Nota etimologica di paesi friulani


    
A questo mondo c'è sempre qualcuno che ha più fortuna di un altro, chi diventa famoso e chi rimane sconosciuto, spesso più per volere della sorte, che per la volontà dei singoli. Qualcosa di analogo succede anche fra i toponimi: per esempio chi sa che oltre al più noto Mortegliano (capoluogo dell'omonimo Comune), esiste una località di nome identico presso Remanzacco? 
L'origine dei due toponimi è la stessa: si tratta di due fondazioni prediali, risalenti all'epoca romana (vedi Adegliacco o Barbana), due proprietà cioè che trassero la designazione dal nome del loro possessore, Murtelius (ben documentato nell'onomastica latina). 
Il primo dei due luoghi fu più 'fortunato', perché su di esso sorsero delle case fino a svilupparsi in paese, già importante nel 1247, quando il nome compare per la prima volta sotto la forma di Mortellanum (poi nel 1274 de Portis Mortellianensi Plebano, nel 1278 Mortejan, nel 1300 in Mortegliano, e così via). La famiglia che ne fu la prima proprietaria doveva essere abbastanza importante in epoca romana: infatti un Morteana (questa volta sotto forma femminile) ricompare anche nel catasto di Terzo d'Aquiléia, mentre Mortigliani è pure toponimo toscano.


VEDI ANCHE . . .

MORTEGLIANO (Mortean) - La storia



3 commenti:

Soffio ha detto...

Sei proprio un ottimo ricercatore, c'é bisogno di sapere perché

TheSweetColours ha detto...

che cosa strana, però!

Provincia di Treviso ha detto...

Grazie per l'introduzione a questa splendida destinazione.