mercoledì 16 maggio 2012

LIGOSULLO (Liussûl) - Udine - Un isola verde della Carnia


    
LIGOSULLO (Liussûl in friulano standard, Liussjûl in friulano carnico è un comune italiano di 181 abitanti della provincia di Udine in Friuli-Venezia Giulia. Un isola verde della Carnia

FRAZIONI - Murzalis

Piccolissimo comune della Carnia - ma anche dell'Italia - Ligosullo ha però una sua stupenda posizione geografica..., forse per questo quasi come memoria di un piccolo paradiso di verde e di boschi come una cornice di magia, fu abitato da tempi remotissimi, probabilmente, stando al suo nome misterioso, fin dai tempi celtici. 

La sua storia si snoda senza grandi avvenimenti, correndo lungo i secoli legata alle vicende di Tolmezzo e del quartiere di San Pietro. 
Per un breve periodo dovette rinunciare all'autonomia comunale, durante il periodo napoleonico, ma nel 1841, riebbe la sua indipendenza.

Dal Castello di Valdajer

Bello quanto si vuole, ma necessariamente emarginato, così lontano dalle vie di comunicazione e dai centri più attivi e più sensibile al mutare delle condizioni economiche: e la povertà era vestito quotidiano di questa gente che trovava unica via d'uscita nell'emigrazione: la Baviera e l'Ungheria erano le terre battute dagli uomini di Ligosullo, con diversi mestieri, tra cui quello dell'arrotino. 

Se è vero che la Carnia è stata costruita e mantenuta dalle donne, in assenza degli uomini in emigrazione, Ligosullo ne è la testimonianza esemplare. 
Esistenza quotidiana durissima, segnata da fatiche oggi incredibili per mantenere e crescere una famiglia. 
  
Castello di Valdajer


   
Poco più in alto sorge il Castello di Valdajer, iniziato nel 1690 dalla famiglia Craighero, con uno stile originale di torrette e pinnacoli e il tetto di "scandule", particolari listelle di legno. 
Crebbe e fiorì tanto che nel 1890 l'imperatore Francesco Giuseppe conferì al capofamiglia il titolo di Barone von Kraigher. 
Nel primo conflitto mondiale servì da Ospedale militare e, cessate le ostilità, nonostante gli sforzi dei proprietari, il castello fu abbandonato e andò in rovina. 
Ci pensò una famiglia nobile udinese nel 1973 a ripristinarlo per uso alberghiero, quale si presenta oggi.
  
La chiesa di Ligosullo


      

   
Conclusione: Merita solamente una visita... non domani... ma prima...
   

3 commenti:

Soffio ha detto...

il castello mi ricorda l'ambientazione del film "il segreto del bosco vecchio

TheSweetColours ha detto...

Interessante...

Provincia di Udine ha detto...

mi piace quei luoghi. l'aria è così fresca