mercoledì 3 ottobre 2012

POFFABRO (Frisanco) - Nota etimologica di paesi friulani




POFFABRO 

Poffabro è una frazione del comune di Frisanco, in provincia di Pordenone, nel Friuli-Venezia Giulia.

Non si sarà mai detto abbastanza del ruolo essenziale che rivestono le forme antiche per la spiegazione di un toponimo: così che da esse non si può transigere, soprattutto quando il nome non è, nella forma attuale, trasparente (cioè di significato immediatamente intuibile). Potrei citare molti casi, anche per il Friuli, ma mi limiterò a Poffabro, in comune di Frisanco. 
Se noi ci fermassimo all'aspetto attuale del nome (pofàbri anche in dialetto) difficilmente giungeremmo ad una etimologia accettabile, la quale tuttavia resterebbe
sempre dubbia. Basta invece dare un'occhiata alle attestazioni d'archivio, per trovarne la soluzione: esse sono, nell'anno 1357 decimam de Prato fabro, nel 1452 de Porta Pophabri in un testo proveniente da Fanna, nel 1479 prat fabri in un documento di Maniago, nel 1548 apud viam eundi Pratum Fabri, ecc. 
Si tratta quindi, in origine, di un pratum fabri, cioè di un “prato del fabbro”, poi evolutosi nella forma dialettale e letteraria attraverso *profabri, *pofabri, fino ad assumere l'aspetto odierno, così discosto da quello originario, da mettere alla prova l'intuizione degli etimologisti, se in loro aiuto non intervenissero quelle importanti documentazioni storiche che ho citato.
  



2 commenti:

Laura ha detto...

Che bello... ispira tranquillità :-)

TheSweetColours ha detto...

Interessante