venerdì 2 novembre 2012

VALLE DEI FIORI (Valley of Flowers) – Uttaranchal, India


La Valle dei Fiori è il più piccolo parco nazionale dell’Himalaya.
Dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO questo parco è in pratica una valle circondata da vette innevate che in estate subisce una metamorfosi trasformandosi in un variopinto tappeto di erbe e fiori dalla bellezza straordinaria.
  



   
Questo paradiso per i botanici, ma non solo, deve il suo nome a Frank Smythe, che negli anni trenta la esplorò e il cui libro “La Valle dei Fiori”, la fece conoscere al mondo.
  



   
La valle è il bacino imbrifero del Fiume Pushpawati è possiede un microclima unico, che si riflette sulla singolare e meravigliosa ricchezza della vegetazione.
  



   
Aspri dirupi circondano il lato nord, mentre i pendii meno scoscesi s sud riparano parzialmente dai freddi venti settentrionali e dai monsoni meridionali.
  



   
Rododendri, sorbi e betulle ricoprono i pendii settentrionali, mentre il sud è caratterizzato da una ricca flora alpina.
  


Sulle pendici superiori cresce il Brahmal Kamal o “Loto degli Dei”.

La valle, vicino al villaggio di Ghangaria, è raggiungibile solo durante il giorno, nei mesi che vanno da giugno a ottobre.
  







    


1 commento: