martedì 22 gennaio 2013

CAPO NORD – Finnmark, Norvegia (North Cape - Norway)




Capo Nord - Knivsjellodde



   
Un’incantevole scogliera perpendicolare che sovrasta l’isola di  Magerøya nel nord della Norvegia, oltre il circolo polare artico, questo è Capo Nord. Molti ritengono che questo sia il punto più settentrionale dell’Europa, ma non è così. Anche se il nome gli attribuisce questo meriti, e per questo motivo migliaia di turisti arrivano qui tra maggio e luglio per ammirare il sole di mezzanotte, il punto più settentrionale della terraferma europea è in realtà un nudo promontorio chiamato Knivsjellodde
                                                
Capo Nord - Knivsjellodde


   
Ma la vista del sole di mezzanotte di Capo Nord rimane un’esperienza indimenticabile: il sole scende maestoso verso l’orizzonte, sospeso nel cielo come una maestosa sfera rossa sopra un mare dorato, per poi riprendere a salire.
  
Sole di mezzanotte
    
Un altro spettacolo incredibilmente affascinante è quello dell'aurora boreale. Spesso il fenomeno si presenta sotto forma di tre strisce in varie tonalità di verde che tagliano il cielo, oppure come leggere tende colorate che ondeggiano al vento.
  
Aurora boreale

          
Capo Nord fu scoperto nel 1553 dal capitano della marina inglese Richard Chancellor che, non conoscendo i più antichi nomi locali, lo chiamò North Cape, il nome con cui è conosciuto tutt’oggi. In seguito molti sceglieranno Capo Nord come rifugio, come il principe Louis- Philippe dopo la Rivoluzionefrancese. Oscar II, re di Svezia Norvegia, salì sull’altopiano nel 1873. un altro visitatore regale è stato Chulalongkorn, il re del Siam (ora Thailandia), nel 1907.

Prima dell’evento dei battelli a vapore i pochi visitatori compivano il loro viaggio via terra, attraverso un territorio aperto, brullo e accidentato. Verso la metà del XIX secolo, i primi piccoli gruppi di turisti iniziarono a visitare Capo Nord utilizzando delle navi a vapore. Nel 1875 l’agenzia Cook di Londra riconobbe l’importanza di quest’area dal punto di vista turistico e cominciò a organizzarvi visite guidate.
   
Sole di mezzanotte




    
Nel 1956, la costruzione di una strada dalla vicina Honningsvàg aprì le porte allo sviluppo del turismo di massa in questa terra selvaggia. Oggi è presente un “centro di esperienza” che offre informazioni sulla storia del Capo e del Finnmark circostante; vi si trova anche un ufficio postale e un ristorante che serve vini pregiati e caviale norvegese.

A pagamento i visitatori possono entrare a far parte del Circolo Reale di Capo Nord, fondato nel 1984. Dopo cinque visite alla località ricevono un distintivo.
  
Aurora boreale 













.
  

Nessun commento: