domenica 27 gennaio 2013

Rocce della fertilità Hin Ta e Hin Yai (Rocks of fertility) – Koh Samui, Thailandia

Rocce dell'isola di Koh Samui






    
L’incantevole isola tropicale di Koh Samui, con le sue splendide spiagge bianche, sembra uscire da un libro illustrato.

Fino agli anni settanta era conosciuta solo come la più grande piantagione di cocco del mondo, e ogni mese due milioni di noci di cocco partivano da Koh Samui per arrivare ai mercati di Bangkok.

In seguito le bellezze naturali dell’isola l’hanno resa una delle più rinomate mete turistiche della Thailandia  i suoi promontori rocciosi in granito separano le numerose spiagge, formando un contorno alle lunghe distese di sabbia bianca.
  
Hin Ta






   
Hin Yai
    
Accanto alla spiaggia orientale di Lamai, la natura ha creato Hin Ta e Hin Yai, (“nonno” e “nonna”), ovvero due formazioni rocciose che riproducono in modo estremamente accurato i genitali maschili e femminili.

Hin Ta si erge con i suoi quattro metri di altezza, mentre la sua compagna consiste in una fenditura lambita dalle onde.

Queste insolite formazioni rocciose sono sicuramente tra le più fotografate al mondo.
  
Hin Yai





    
Nell’entroterra si trova una roccia ugualmente straordinaria: un grande blocco di granito in bilico sull’orlo di una scogliera.

Area dell’isola: 264 chilometri quadrati
Età geologica: da 230 a 330 milioni di anni
  
Rocce dell'isola di Koh Samui


  
Spiaggia di Koh Samui


  

Nessun commento: