domenica 24 febbraio 2013

FIUME e CASCATE MITCHELL (Mitchell River National Park) - Australia

Cascate Mitchell



    
Il Parco nazionale del Fiume Mitchell custodisce uno dei gioielli più inaccessibili della regione del Kimberley: le Mitchell Falls, chiamate “Punamii-unpuu" dagli aborigeni, una serie di cascate che si tuffano per 80 metri in un profondo lago d’acqua dolce.
   
Mitchell River National Park


    
Per la popolazione Wunambal dell’altopiano Mitchell si tratta di un’area sacra, in quanto ritengono che gli esseri sovrannaturali chiamati Wungurr (serpenti creatori), vivono nelle profonde pozze sotto le cascate, e per questo motivo non è permesso nuotarvi.

Per sensibilizzare l’intera popolazione sulle tradizioni dei gruppi aborigeni della zona è stato stipulato un accordo di cooperazione tra tali gruppi e le autorità locali.
  
Cascate Mitchell 


   
Le Cascate Mitchell sono alimentate dal fiume omonimo, che ha scavato gole e cascate nel Mitchell Plateau e sfocia nella Baia di Walmsley e nel Golfo dell’Ammiraglio.
  
Mitchell Falls


   
Macchie di foresta pluviale temperata crescono intorno ai confini dell’altopiano e delimitano alcune gole, insieme a fitti boschi di palme e felci e a giganteschi alberi kanuka, che emergono dall’acqua in un groviglio di liane.

Le cascate sono raggiungibili con una camminata di due o tre ore, ma vengono effettuate anche gite in elicottero.
  
Mitchell Falls





   

Pubblicato da Pinzimonio
   

2 commenti:

Soffio ha detto...

posti inimmaginabili per noi

TheSweetColours ha detto...

Che belle foto