martedì 10 giugno 2014

F - DIZIONARIO DELL'EGITTO (F - Dictionary of Egypt)



   
DIZIONARIO DELL'EGITTO

A _ B _ C _ D _ E _ F _ G _ H _ I _ K _ L _ M _ N _ O _ P _ Q _ R _ S _ T  _ U _ V  _ W _ Z



FALSA BARBASimbolo di virilità e potenza, ornava, sotto forma di posticcio, il mento dei re e delle divinità.


FALYUM (regione di El-) - Situato a sud-est del Cairo, El-Faiyum è una vasta depressione del Deserto occidentale occupata in parte dal Birket Qarun.
Sia Erodoto sia Strabone citano questa regione, resa ricca di frutteti e di coltivazioni di ortaggi dai lavori idraulici intrapresi nel secolo XIX a.C dai faraoni della XII dinastia, che qui fondarono anche la propria capitale (Setie, divenuta poi Crocodilopoli, quindi Arsinoe).


FARUK (Il Cairo, 1920-Roma, 1965) - Succeduto al padre Fuad I nel 1936, Faruk cercò di instaurare un governo personale senza l'appoggio del partito nazionalista Wafd, ma la Gran Bretagna, per prevenire un'alleanza dello Stato africano coi Paesi dell'Asse, gli impose come Primo ministro Nahas Pasha, leader del Wafd. Ottenuta nel 1947 l'evacuazione delle truppe britanniche, l'anno successivo il re attaccò Israele con una disastrosa guerra, ma finì detronizzato da un colpo di stato militare degli "Ufficiali Liberi", guidati da Muhammad Neguib e Gamal Abd en-Nasser. Faruk si rifugiò allora in Europa (26 luglio 1952), e nel 1959 prese la cittadinanza monegasca.


FATIMA (La Mecca 606 - Medina 637) -  Figlia di Maometto e sposa di Alì, quarto califfo, è una delle rare figure femminili oggetto di culto nell'islam. Da lei prende nome la dinastia dei Fatimidi.


FATMIDIDinaslia sciita che dal Cairo regnò su Egitto, Siria e Palestina dalla seconda metà del secolo X, divenendo la maggiore potenza del mondo musulmano.
Sotto questa dinastia, durata fino al 1171, quando venne rovesciata da Saladino, l'Egitto conobbe una notevole fioritura culturale e artistica.


FELLAHContadino egiziano.


FELUCAImbarcazione stretta e leggera, utilizzata sul Nilo.


FILE  (templi di) - Situata a monte di Assuan e soprannominata la 'perla dell'Egitto" per il suo splendido complesso monumentale, fino agli anni Sessanta I'isola di File si poteva ammirare solo due mesi all'anno, in agosto e in setternbre, poiché negli altri periodi veniva sommersa dalle acque. Con la costruzione della imponente Diga Alta, i suoi monumenti sembravano destinati alla definitiva scomparsa quando, con l'aiuto dell'UNESCO, fu decisa la gigantesca operazione, durata dal 1972 al 1980, che consentì di trasportare i templi nella vicina isola di Agilkia, situata circa 500 metri a nord-ovest di File, e molto al di sopra del livello delle acque. 
Il tempio di Iside, molto ben conservato, è uno de gli ultimi dell'epoca faraonica. Iniziato da Nectanebo I, fu terminato tre secoli dopo dall'imperatore romano Adriano.


FITEERSorta di torta o pizza egiziana fatta di strati di pasta sovrapposti, farciti con pezzetti di lardo, cipolle, uova, carne e uvetta, zucchero e spezie. 
Viene cotta al forno e servita calda.


FUAD I  (Il Cairo, 1868-1936) - Sultano e re. Nel 1908 fondò un'università egiziana a immagine di quelle conosciute in Svizzera e in Italia.
Succeduto al fratello Husayn Kamil nel 1927, Fuad assunse il titolo di re il 15 marzo 1922 e il 19 agosto 1923 promulgò la nuova Costituzione del Paese, instaurando un forte potere personale. In seguito governò alle strette dipendenze della Gran Bretagna e in costante attrito con il partito nazionalista Wafd, favorevole all'indipendenza.

FUAD II -  Fielio del re Faruk, salì al trono nel 1952 dopo l'abdicazione del padre, e vi restò fino alla proclamazione della Repubblica nel 1953. Fu, formalmente, l'ultimo sovrano dell'Egitto.




Nessun commento: